Infissi in alluminio

  • Permeabilità all'aria UNI EN 12207 Classe 4
  • Permeabilità all'acqua UNI EN 12208 Classe E 900
  • Permeabilità al vento UNI EN 12210 Classe C5
  • Isolamento termico UNI EN ISO 10077-2 *1,26 W/m2K

(*) con vetro UG 0,6 W/m2K

Impiego

Profilati per finestre che consentono la costruzione di infissi ad una, due o più ante a battente, nella versione a giunto aperto complanari all’esterno e a sormonto all’interno, scorrevole parallelo. Sono possibili anche specchiature fisse, wasistas, anta-ribalta, scorrevoli in parallelo e bilici.

Spec. Tecniche
Dim. Principali

  • Profilati estrusi lega: ENAW 6060 (EN 573)
  • Stato di fornitura: T5 (EN 752)
  • Tolleranze dimensioni e spessori: EN 755
  • Tipo di tenuta aria/acqua: guarnizione centrale (giunto aperto).
  • Inserimento del vetro: Ad infilare o con fermavetro a scatto.
  • Altezza utile alloggiamento vetro: mm.22

Possibilità di inserimento volumi di vetro o pannelli con spessori variabili fino a mm. 50.

PROFILO IN ALLUMINIO

Profilati estrusi lega: ENAW 6060 ( EN 573 - 3)
Stato di fornitura: T5 ( EN 752 - 2)
Tolleranze dimensioni e spessori: EN 755 - 9
Taglio termico: realizzato con bacchette in poliammide da 28 mm (telaio)
Tipo di tenuta aria/acqua: Finestre: guarnizione centrale (giunto aperto).
Inserimento del vetro: mediante apposito sistema di bloccaggio (vetro intercambiabile)
Inserimento volumi di vetro/pannelli con spessori variabili tra mm. 10 e 60.
Dimensioni principali
Telaio fisso: mm. 70
Telaio mobile: mm. 79 (compreso vetro)
Controtelaio: mm. 65
Fuga perimetrale interna ed esterna : mm. 6
Alloggiamento accessori: ferramenta a nastro.
Giunzione angolare: con squadrette a bottone, spinare o cianfrinare

Impiego

Profilati per finestre che consentono la costruzione di infissi ad una, due o più ante a battente, nella versione a giunto aperto complanari all'esterno e a sormonto all'interno. Sono possibili anche specchiature fisse, wasistas, anta-ribalta.

INFISSI TAGLIO TERMICO CX 700

I profilati per serramenti saranno in lega di alluminio ENAW 6060 (EN 573-3 E EN 755-2) con stato fisico di fornitura UNI EN 515. I telai fissi e le ante mobili dovranno essere realizzati con profilati ad interruzione di ponte termico a tre camere (profilo interno ed esterno tubolari, collegati tra di loro con barrette in poliammide PA 6.6. rinforzate con fibra di vetro)

INFISSI

Le finestre e le porte finestre dovranno avere un profilato di telaio fisso con profondità minima 70 mm. ed un profilato di anta mobile co profondità minima 78 mm. i profilati di telaio fisso dovranno prevedere, dove necessario, alette incorporate di battuta interna sulla muratura da 22 mm. I profilati di ante mobili dovranno avere un’aletta esterna di battuta per vetro con altezza di 22 mm ed una aletta di battuta interna sul telaio fisso con sormonto di 8 mm. la barretta in poliammide del profilato anta a contatto con la guarnizione di tenuta centrale (giunto aperto), dovrà essere di forma tubolare.

ISOLAMENTO TERMICO

L’interruzione del ponte termico sarà ottenuta da barrette continue in poliammide da 28 mm totale e dovrà garantire un valore di trasmittanza termica per l’infisso Uw =….W/m2K. L’assemblaggio dei profilati in alluminio a taglio termico dovrà garantire i valori di scorrimento (T) tra profilati in alluminio e barrette in poliammide previsti dalla direttiva tecnica Europea (UEAtc).

DRENAGGI E VENTILAZIONE

I profilati esterni delle ante mobili dovranno prevedere una gola ribassata per la raccolta delle acque di infiltrazione e di condensa onde poter permettere il libero deflusso delle stesse attraverso apposite asole di scarico. le barrette in poliammide dovranno avere una conformazione geometrica atta ad evitare eventuale ristagno di acque di infiltrazione e di condensa ad essere perfettamente complanari con le pareti traversali dei profilati in alluminio.

ACCESSORI DI ASSEMBLAGGIO

Le giunzioni tra profilati orizzontali e verticali dovranno essere perfettamente solidali e ben allineate tra di loro, sia nella parte esterna che interna dei profilati ed unite mediante apposite squadrette a bottone o, in alternativa in alluminio estruso o pressofuso, con metodo a spino- cianfrinatura od a cianfrinatura totale. Le sezioni dei profilati orizzontali e verticali dovranno essere opportunamente sigillate prima di essere unite con le squadrette. I fermavetri saranno accoppiati a scatto e posizionati nei canali dei profilai in alluminio.

GUARNIZIONI

Tutte le guarnizioni : cingivetro, di tenuta, di battuta… dovranno essere in elastomero (EPDM). In particolare la guarnizione di tenuta centrale (giunto aperto) dovrà assicurare la continuità perimetrale mediante l’impiego di angoli vulcanizzati preformati incolati alla stessa oin alternativa mediante telai vulcanizzati.

PRESTAZIONI

I serramenti dovranno avere prestazioni di permeabilità all’aria, tenuta all’acqua e resistenza ai carichi del vento conformemente alle norme: (UNI- EN 12207-12208-12210 e UNI-EN 1026-1027-12211)
Permeabilità all’aria: classe 4
Tenuta all’acqua: classe E 1200
Resistenza al vento: classe C 5

Collaboriamo con numerosi marchi:

/web/images/logo_partner//01.jpg /web/images/logo_partner//02.png /web/images/logo_partner//021.jpg /web/images/logo_partner//022.png /web/images/logo_partner//02a.png /web/images/logo_partner//02b.png /web/images/logo_partner//03.jpg /web/images/logo_partner//04.png /web/images/logo_partner//05.png /web/images/logo_partner//05a.png /web/images/logo_partner//05b.png /web/images/logo_partner//06.jpg /web/images/logo_partner//07.png /web/images/logo_partner//08.png /web/images/logo_partner//08a.png /web/images/logo_partner//08b.png /web/images/logo_partner//09.jpg /web/images/logo_partner//10.png /web/images/logo_partner//10a.png /web/images/logo_partner//11.jpg /web/images/logo_partner//12.gif /web/images/logo_partner//13.png /web/images/logo_partner//14.jpg /web/images/logo_partner//15.png /web/images/logo_partner//50.png